UNA CITTA' DA SOGNARE E UN OBIETTIVO DA REALIZZARE!

Le foto più belle della 2^ edzione di "Corriazzano"

24 ottobre 2010

 

"Corriazzano 2010"
 
 
Domenica 24 ottobre 2010 si è tenuta la seconda edizione della “Corriazzano” organizzata dagli Azzano Runnerse dal G.S.C.Capo di Sotto, una gara podistica aperta a tutti che siè snodata su tre percorsi di 6, 12 e 22 km, in ambienti suggestivi e poco conosciuti della campagna azzanese. L’organizzazione dellevento è stata perfetta grazie alla collaborazione di una sessantina di persone le quali non hanno voluto trascurare nessun aspetto. Alla mattina, prima della partenza faceva freddo ed anche pioveva; ma sfidando le avversità meteorologiche si sono presentati tra Friuli e Veneto oltre novecento partecipanti che non hanno voluto mancare all’appuntamento. Il sole è stato portato dalla presenza di molti bambini. All’evento, infatti, erano state coinvolte anche le scuole primarie e secondaria di Azzano Decimo; collegata alla manifestazione podistica c’era l’iniziativa "Corri a Leggere" che aveva l’obiettivo di far fare ai ragazzi una passeggiata insieme all’aria aperta promuovendo la lettura, poiché alle varie scuole, in base al numero di presenze, venivano donati dei libri da inserire nelle biblioteche dei vari plessi scolastici. Le scuole rappresentate sono state: la primaria Capitano Montico, la primaria di Tiezzo, la primaria Cesare Battisti e la media Luigi Luzzati; in assoluto, però, la partecipazione più numerosa ed emozionante è stata quella della scuola primaria di Fagnigola, con ben 60 partecipanti tra ragazzi ed accompagnatori. Emozionante era vederli tutti con una magliettina rossa con al collo il loro simbolo: la tartaruga verde. Impossibile dimenticare la loro gioia, la loro allegria ed i loro sguardi felici nel ricevere i libri per la propria biblioteca. Un grazie a tutti coloro che hanno contribuito all’evento e… un arrivederci al prossimo anno.
 

di Michele Mascarin 

tratto da "il Caffè del nord-est"- dicembre 2010 (BCC Pordenonese)

"Corriazzano 2010"
Seconda edizione Corriazzano 24/10/2010

 

RIEPILOGO PARTECIPANTI A: 2^ EDIZIONE DI “CORRI A LEGGERE”
 
Scuola Primaria di Fagnigola
Nr.8 alunni di classe prima seguiti da 9 accompagnatori
Nr.5 alunni di classe seconda seguiti da 5 accompagnatori
Nr.5 alunni di classe terza seguiti da 5 accompagnatori
Nr.5 alunni di classe quarta seguiti da 5 accompagnatori
Nr.6 alunni di classe quinta seguiti da 7 accompagnatori
 
Totale 29 alunni e 31 accompagnatori 60 partecipanti
2° gruppo più numeroso della manifestazione “CorriAzzano”
 
Scuola Primaria Capitano Montico
Nr.9 alunni di classe seconda “C” seguiti da 17 accompagnatori
Nr.2 alunni di classe terza (1di “C” e 1 di D”) con 1 genitore
Nr.3 alunni di classe quarta “D” con 1 genitore
Nr.3 alunni di classe quinta “D” con 1 genitore
 
Totale 17 alunni e 20 accompagnatori
5° gruppo più numeroso della manifestazione “CorriAzzano”
 
Scuola Primaria di Tiezzo
Nr.3 alunni di classe terza seguiti da 5 accompagnatori
Nr.5 alunni di classe quinta seguiti da 5 accompagnatori
 
Totale 8 alunni e 10 accompagnatori
12° gruppo più numeroso della manifestazione “CorriAzzano”
 
Scuola Media Luzzati
Nr.3 alunni di classe prima (2 di “D” e 1 di “C”) seguiti da 2 genitori
Nr.3 alunni di classe seconda (2 di “D” 1 di “E”)
Nr.1 alunno di classe terza “A”
 
Totale 7 alunni e 2 accompagnatori
 
Scuola Primaria Cesare Battisti
Nr.2 alunni di classe quinta “B” con 1 accompagnatore
 
Coinvolti 63 ragazzi con 64 accompagnatori

 

“Corri a leggere”
 
Abbiamo partecipato con gioia per la prima volta alla manifestazione
“Corriazzano 2010”con un gruppo della Scuola Primaria di Fagnigola.
Come Comitato Genitori erano settimane che ci organizzavamo per presentarci alla partenza indossando una maglietta rossa con al collo il nostro simbolo, una tartaruga di colore verde. Questo simbolo è stato adottato dagli insegnanti per accompagnare i
nostri figli durante questanno scolastico che ha come sfondo tematico "Vivere la sobrietà" (rispettare, riciclare, ridurre, recuperare, riparare, riutilizzare, risparmiare, rallentare) ispirato alla favola di Esopo La lepre e la tartaruga e al libro di Carl Honorè "E vinse la tartaruga".
Il tempo non era dei migliori ma nonostante tutto alla partenza ci siamo ritrovati in tanti. Abbiamo scoperto di essere un gruppo di buoni camminatori, i bambini erano euforici e manifestando tutto il loro entusiasmo precedevano noi adulti di parecchi metri. Noi genitori li seguivamo a gruppetti chiacchierando e scherzando e in tutti c’era meraviglia per il bel paesaggio che, pur essendo quasi tutti di Azzano, quasi nessuno di noi conosceva. I colori autunnali erano stupefacenti, i campi erano brulli e in lontananza si scorgevano alcuni cacciatori
 Una leggera nebbiolina invadeva l’aria e tutto ci riportava alla memoria la poesia del Carducci "San Martino" e i nostri anni scolastici
L’atmosfera rilassata e cordiale ci ha fatto percorrere i sei chilometri senza quasi rendercene conto. Allarrivo eravamo veramente felici anche perché siamo risultati il secondo gruppo per partecipanti di tutta la manifestazione, con oltre sessanta iscritti, e il primo gruppo scolastico. Abbiamo incassato inoltre un bel bottino di oltre venti libri per la nostra biblioteca scolastica e un carrello della spesa pieno di prodotti alimentari.
Ci siamo proprio divertiti e quello che più importante siamo stati
bene insieme
 
di Loredana Garbo
tratto da "il Caffè del nord-est"- dicembre 2010 (BCC Pordenonese)